CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

La società PANAGORA S.R.L.S. , con sede legale alla Via Sarno – Palma , 16, 84087 Sarno (SA) , Partita IVA 05309490653, effettua , tramite il sito www.panagorashop.com di cui è proprietaria, la vendita di prodotti per via telematica. Le condizioni di vendita sotto descritte si applicano in ottemperanza alle norme in materia di commercio elettronico (decreto legge n. 70/2003).

Gli acquisti on line dal sito www.panagorashop.com possono essere effettuati con la modalità di pagamento anticipato tramite carte di credito, paypal, bonifico bancario e ove ottemperato con pagamento alla consegna alle condizioni indicate. Qualora l’oggetto non dovesse risultare disponibile presso i centri di logistica, Il venditore si preserva la facoltà di annullare la transazione con lo storno dell’intero importo versato entro e non oltre le 48 ore lavorative, previa comunicazione al cliente o eventualmente comunicare possibili ritardi sull’evasione dell’ordine.

Tutti i prezzi citati nelle schede prodotto sono inclusi di iva e esclusi di spese di spedizione. Sul sito www.panagorashop.com gli importi delle spese di spedizione sono chiaramente citati sia nel form del carrello acquisti che in quello dell’ordine di acquisto.

Contestualmente alla conferma di ordine sarà indicata al cliente la data di Consegna stimata. Tale data ha un valore esclusivamente indicativo, pertanto PANAGORA S.R.L.S. a condizione che siano rispettati i tempi di imballaggio e spedizione previsti, non risponderà di eventuali ritardi di consegna.

1. Effettuando un ordine sul negozio Panagora, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d'acquisto e di accettare integralmente le condizioni e i termini di vendita di seguito riportati.

2. Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine. In caso di imprevista indisponibilità della merce e mancata accettazione dell'ordine non verrà richiesto alcun pagamento al Cliente o verrà restituito integralmente l'importo già corrisposto e la transazione verrà annullata. Modalità di pagamento e fatturazione

3. Modalità di pagamento accettate:

Sono accettati pagamenti tramite PayPal, Bonifico Bancario, Vaglia Postale, Assegno o in Contrassegno.

4. Valuta:

Tutti gli importi visualizzati sul negozio Panagora sono espressi in Euro che è la valuta di riferimento.

5. Modalità di fatturazione:

Come da risoluzione n. 274/E del 2009 dell'Agenzia delle Entrate, le operazioni di commercio elettronico indiretto, e si intendono per tali le transazioni commerciali avvenute per via telematica ma a cui segue consegna fisica della merce, sono assimilabili alle vendite per corrispondenza e, pertanto, non sono soggette all'obbligo di emissione della fattura (se non richiesta dal cliente non oltre il momento di conferma dell'ordine) come previsto dall'articolo 22 del d.P.R. n. 633 del 1972, né all'obbligo di certificazione mediante emissione dello scontrino o della ricevuta fiscale ai sensi dell'articolo 2, lettera oo), del d.P.R. 21 dicembre 1996, n. 696. Pertanto, l'emissione di fattura deve essere richiesta dal cliente entro e non oltre la conferma dell'ordine di acquisto comunicando al venditore il proprio Codice Fiscale. Non saranno emesse fatture per richieste pervenute oltre il termine sopra indicato e/o mancanti del Codice Fiscale e nessuna variazione in fattura sarà possibile dopo l'emissione della stessa. Modalità e regole di spedizione e consegna

6. All'interno dell'inserzione, e per ciascuno dei metodi disponibili, sono evidenziate esplicitamente le spese di spedizione. Alcuni o tutti gli oggetti possono prevedere spedizione gratuita, con esclusione di eventuali oneri assicurativi su richiesta del Cliente. Il pagamento della merce da parte del Cliente avverrà utilizzando le modalità previste all'articolo 3 del presente contratto e nulla è dovuto in più dal Cliente rispetto al totale dell'ordine, fatto salvo quanto previsto dal successivo articolo 9.

7. I tempi di evasione dell’ordine sono indicati all'interno di ogni inserzione e per ciascuno dei metodi di spedizione previsti. I tempi di consegna stimati sono compresi tra uno e tre giorni lavorativi (incluse isole) dal momento del ritiro del pacco da parte del vettore.

8. Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a verificare:

a) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nella bolla di accompagnamento del vettore;

b) che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura.

Eventuali danni all'imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli, devono essere immediatamente contestati, apponendo riserva di controllo scritta sulla prova di consegna. Una volta firmato il documento di consegna, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione riguardo alle caratteristiche esteriori di quanto ricevuto.

9. Nel caso di reiterata impossibilità da parte del vettore a consegnare al recapito fornito dal Cliente all'atto dell'ordine, quest'ultimo è tenuto a comunicare entro quattro giorni lavorativi dalla notifica di giacenza istruzioni per la riconsegna. Qualora, entro quattro giorni lavorativi dall'inizio della giacenza presso magazzino del vettore, il Cliente non abbia provveduto a richiedere svincolo e riconsegna, il bene verrà riconsegnato al mittente e l'importo versato sarà restituito detraendo i costi di trasporto e reso mittente.

10. Ai sensi degli articoli 1510 e 1693 del Codice Civile, Panagora si libera da qualsiasi obbligo per la consegna nei confronti del Cliente rimettendo i beni al vettore e non risponde di eventuali ritardi, perdite o avarie imputabili al servizio postale o al corriere. Inoltre, come previsto all'articolo 10 del d.Lgs. n° 286 del 21 novembre 2005, il risarcimento del vettore, in caso di perdita o avaria delle cose trasportate, non può essere superiore a un euro per ogni chilogrammo di peso lordo della merce perduta o avariata.

Garanzia di conformità

11. Ai sensi del "Codice del consumo" emanato con decreto legislativo n. 206 del 6 settembre 2005, Panagora estende una garanzia di conformità della durata di ventiquattro mesi dal momento di ricezione del bene su tutti i prodotti da essa venduti a consumatori finali. Panagora si impegna, senza alcuna spesa a carico del Cliente, a ritirare il prodotto non conforme e ad assicurane la riparazione o la sostituzione entro un congruo termine ovvero una riduzione adeguata del prezzo o la risoluzione del contratto di vendita.

12. Il consumatore decade dai suddetti diritti, se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.

Diritto di recesso

13. Ai sensi del d.Lgs. n. 206 del 6 settembre 2005, se il cliente è un consumatore finale, ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità.

14. Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare comunicazione scritta a mezzo di posta elettronica all'indirizzo ecommerce@panagora.it e restituire il bene a "Panagora S.r.l.s, Via Sarno Palma, 16 84087 Sarno (SA)" entro il termine di dieci giorni lavorativi dalla ricezione dello stesso

15. Il diritto di recesso è comunque subordinato alle seguenti condizioni:

a) il diritto si esercita sul prodotto e/o sui prodotti acquistati nella loro interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto o dei prodotti;

b) il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale dotazione accessoria); va evitata in tutti i casi l'apposizione di nastri adesivi o altri sistemi di imballaggio direttamente sulla confezione originale del prodotto;

c) le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del cliente;

d) la spedizione, fino ad avvenuta consegna presso nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente;

e) in caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, Panagora darà comunicazione al cliente dell'accaduto entro cinque giorni lavorativi dal ricevimento del bene presso propri magazzini, per consentirgli di rivalersi tempestivamente nei confronti del vettore utilizzato; in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso;

f) Panagora non risponde in nessun modo per danneggiamenti, furto o smarrimento di beni restituiti.

16. Il diritto di recesso decade totalmente per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto) e nei casi in si cui accerti:

a) la mancanza della confezione e/o dell'imballo originale;

b) l'assenza di elementi integranti del prodotto;

c) il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nel caso di decadenza del diritto di recesso, Panagora provvederà a restituire al Cliente il bene, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

Privacy

17. I dati personali richiesti in fase di inoltro dell'ordine sono raccolti e trattati al fine di soddisfare le richieste del Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. Panagora garantisce ai propri clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal Codice sulla Privacy di cui al d.L n. 196 del 30.06.03.

Legge applicabile e foro competente

18. Il presente contratto di vendita tra il Cliente e Panagora si intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per quanto non espressamente previsto dal presente contratto, si applicano le disposizioni normative vigenti.

19. Per la risoluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, se il Cliente è un consumatore, la competenza territoriale è quella del foro di riferimento del suo comune di residenza; in tutti gli altri casi, la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Salerno.


Inizio